News

Check out market updates

Vendere casa è una questione di emozioni! I segreti per far innamorare le persone di casa tua.

Per vendere casa oggi ti devi diversificare, molti sono i punti che potresti utilizzare e che tratteremo nei seguenti numeri di Affari Immobiliari però oggi voglio farvi analizzare un aspetto che molto spesso viene sottovalutato, l’uso dei cinque sensi. Cerca di renderti conto che casa tua non è perfetta, anzi, devi saper cogliere le sfaccettature e sistemarle prima di accogliere i tuoi clienti.

SCOVA E DEFINISCI I PUNTI DEBOLI DI CASA TUA. È da più di venti anni che faccio l’agente immobiliare è ogni volta che incontro un nuovo cliente che deve vendere casa la domanda è sempre la stessa.” Michele ma da dove si comincia per vendere casa? La mettiamo sui portali Immobiliari? Che prezzo possiamo realizzare?” Come sempre rispondo che la prima cosa da fare è mettersi nei panni di un cliente che entra in casa tua, in modo da scoprire i difetti, capire dove andare a lavorare per presentarla al meglio. Se ti butti sul mercato senza prima fare questo passaggio rischi di bruciarti delle occasioni che in un settore come quello immobiliare non si ripresentano molto frequentemente. Si potrebbe pensare che sia giusto puntare sulla massa, più gente viene e prima troverò l’acquirente, ma è sbagliatissimo in realtà. In un mercato molto selettivo i dettagli sono la vera differenza. Decine sono gli accorgimenti da considerare prima di far entrare anche un solo cliente, pertanto il passaggio iniziale di fare il cliente di casa tua, va fatto, prendi carta e penna, parti dall’ingresso e scrivi tutto quello che potrebbe essere un difetto agli occhi di un cliente che entra in casa; il disordine, le pareti sporche, oggetti inutili che riempiono gli ambienti, le luci, ecc. per agevolarti in questo passaggio ti prego di andare su www.bstudioimmobiliare.it e vedere come sono proposti gli immobili simili al tuo. Questo confronto ti permetterà di capire quali sono i punti da migliorare in casa tua. La risposta alla domanda da dove bisogna cominciare è proprio questa. Parti come cliente di casa tua.

Presenta al meglio la tua proprietà, rendila” emozionante”. Una volta che avrai scovato i punti deboli, dovrai prodigarti per rendere il tuo immobile un’esperienza. Cosa vuol dire “esperienza”, il cliente che si appresta ad entrare in contatto con casa tua deve essere attratto magneticamente dai cinque sensi in questo esatto ordine:

OLFATTO: è il primo senso che si attiva nel cliente, l’ambiente deve essere pulito e profumato, aiutati con fragranze leggere che possono essere indicate per ambienti interni, candele o incensi, non troppo forti perché potresti ottenere l’effetto opposto. Consiglio di provare www.heartandhome.it, candele bio con essenze molto interessanti.

VISTA: L’ordine e l’organizzazione devono essere impeccabili, nel periodo di vendita dell’immobile fai sparire tutto ciò che ce di ingombrante, limita gli ambienti e rende caotica la visione di casa, approfittane per portare in discarica o in altro luogo gli oggetti inutilizzati. Niente soprammobili eccentrici, quadri aggressivi con immagini o scritte forti. Durante le visite non ci devono essere persone e animali presenti in casa.

UDITO: L’ideale è il silenzio, se non puoi permettertelo perché vivi in una zona caotica, utilizza una musica lounge di sottofondo, comunque il volume deve essere basso, si deve poter parlare senza fatica, niente TV accesa o Pc, distrarrebbe il cliente.

TATTO: Fai toccare con mano i punti di forza della casa, esempio i serramenti se sono performanti non esitare a dare la possibilità al cliente di aprirli e chiuderli, oppure fagli aprire i mobili della cucina, il cliente non osa chiederlo ma questo gesto da parte tua sarà segno di apertura e di far vedere che non ci sono misteri.

GUSTO: Fai trovare al cliente al suo arrivo un piccolo snack di benvenuto, un dolcetto, un cioccolatino, o semplicemente un buon caffè, questo mette a proprio agio le persone che visiteranno casa con un altro spirito.

Questi aspetti sono fondamentali per una percezione positiva dell’immobile, grazie agli accorgimenti presi, lascerai un ricordo positivo di casa tua.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

cinque − tre =

Whatsapp